STORIA

La Farmagens Health Care nasce, all’inizio degli anni ‘80 grazie all'impegno e alle forti relazioni internazionali del suo Gruppo Dirigente e dei suoi Ricercatori, dalla fusione di alcuni Istituti di Ricerca Indipendenti impegnati nello studio e nella ricerca nel campo della GENOMICA, PROBIOMA, METABOLOMICA, GENOMA UMANO, PROTEONICA, MICROBIOTA E MICROBIOMA quali: l’ICRAET, Istituto di Cultura, Ricerca e Attività Economica e Territoriale, il GICREI, Gruppo Internazionale di Cultura e Ricerca Ecosistema Intestinale e H.M. CARE, Human Microbioma Clinical Advanced Research Education.

La fusione avviene con lo scopo di identificare e caratterizzare i microrganismi batterici e il loro rapporto con lo stato di salute e malattie dell’uomo, attraverso una più approfondita conoscenza del MICROBIOMA UMANO che può essere definito come la somma dei geni e di tutti i microrganismi presenti in un determinato organismo.

Farmagens Health Care è il risultato di uno sforzo di collaborazione scientifica internazionale che ha consentito, attraverso l’attività integrata di laboratori di ricerca indipendenti, di attivare settori di studio a tecnologia avanzata e fornire mezzi idonei per risolvere molti quesiti fino ad oggi non spiegati né validati.

MISSIONE

La missione della Farmagen Health Care è quindi quella di guidare attività di ricerca scientifica idonee a ricercare e sviluppare nuove soluzioni, con l’intento di brevettare, proteggere e iniziare una attività di produzione e commercializzazione di nuovi principi attivi, identificandone i meccanismi di azione, di trasporto e di ricombinazione di batteri genomici, glicoproteine, amminoacidi attraverso una sempre più rigorosa ed innovativa conoscenza nel campo della GENOMICA, METABOLOMICA, PROTOMICA, in grado di identificare le interconnessioni utili per la salute con il Probioma Umano e il Microbiota intestinale.

RICERCA

La Farmagens Health Care è una società tra le più innovative nel campo della ricerca BIOTECNOLOGICA coinvolta nello sviluppo e nella conoscenza della NUTRIGENOMICA e della FARMACOGENOMICA con collaborazioni Scientifiche consolidate sia in Italia che in campo Internazionale.

La Farmagens Health Care, attraverso i più appropriati evidenziatori biologici e attraverso procedimenti rigorosi, ha prodotto e sviluppato tecnologie brevettate ed avanzate per utilizzare BATTERI GENOMICI, GLICOPROTEINE, AMINOACIDI e nuovi principi attivi, identificandone i meccanismi di cessione, di trasporto e di ricombinazione attraverso procedimenti e fasi che risultano idonei per nuove ed efficaci terapie.

AREE TERAPEUTICHE

A partire da Febbraio 2015 la Farmagens Health Care ha dato vita all’attività di commercializzazione lanciando sul mercato una linea di prodotti specifici per la medicina di genere, in particolare prodotti studiati per la salute ed il benessere della donna.

Responsabilità, eticità, ambiente, sicurezza e sociale, sono le premesse che continuano a caratterizzare le attività di ricerca e commerciali della Farmagens Health Care.

COS’È IL MICROBIOMA UMANO

Nell'organismo umano, in condizioni di salute, in pacifica coesistenza vivono moltissimi batteri, virus e altri organismi eucarioti unicellulari. Questa complessa comunità prende il nome di MICROBIOTA UMANO.

Si stima che normalmente l'organismo umano sia composto da non meno di 10 biliardi di cellule batteriche.

Il MICROBIOTA colonizza e caratterizza quattro ben distinti compartimenti e apparati dell'organismo umano: la pelle, l'Apparato Respiratorio, il Tratto Urogenitale, il Tratto Gastrointestinale.

Il Tratto Gastrointestinale è sicuramente quello più colonizzato dai microbi del MICROBIOTA. Nel Tratto Gastrointestinale sono presenti da 5 mila a 10 mila specie diverse di batteri con ampia variabilità interindividuale e, nonostante i molteplici studi vantati negli ultimi 10 anni, poco si sa sulle funzioni e i complessi rapporti che si instaurano tra i virus e gli altri organismi unicellulari e tra microrganismi batterici diversi.

Negli ultimi anni però studi più avanzati hanno invece evidenziato come la costituzione del MICROBIOTA intestinale ed il suo GENOMA, il cosiddetto MICROBIOMA, svolgano un ruolo piuttosto centrale nello stato di salute della donna e dell’uomo, nel metabolismo, nei processi infiammatori e nell’interazione con i farmaci e con la nutrizione. Studi recenti hanno inoltre dimostrato come il MICROBIOMA possa rivestire un ruolo attivo anche nella genesi dei tumori e nell’ insorgenza di alcune malattie quali patologie infiammatorie croniche, patologie metaboliche, obesità, cancro e patologie respiratorie.

Altri studi hanno dimostrato come il MICROBIOMA rivesta un ruolo attivo nella genesi dei tumori e come le interazioni tra ospite e MICROBIOMA possano portare alla produzione di cellule neo plastiche.

 

Il numero totale di cellule microbiotiche presenti in un organismo umano può superare di dieci volte il numero di cellule dell’organismo stesso. I prodotti genetici di tali cellule microbiotiche possono interagire con le cellule umane. Il Mircobioma umano è quindi concepito come l’insieme delle cellule umane e microbiche e il proprio genoma. I microrganismi del Probioma Umano possono essere batteri, funghi, protozoi, virus, (tra cui anche batteri in grado di infettare lo stesso probioma).